Casagrande e Gaddoni vincono un'Atestina Superbike "spumeggiante"

martedì 13 giugno 2017


Sono stati oltre 800 i partenti alla decima edizione dell’Atestina Superbike, che per il decennale ha offerto un’edizione davvero “spumeggiante”, a partire dal grande spettacolo di sabato sera con numerosi comici di Zelig e Colorado Cafè. Un grande successo viste le tante e importanti concomitanze. La vittoria è andata a Francesco Casagrande, fresco di convocazione per il mondiale marathon di fine mese in Germania. Seconda piazza per Elia Favilli e terza per Nicholas Pettinà. Gara femminile vinta da Elena Gaddoni, che ha preceduto Annabella Stropparo e Serena Calvetti.
La prova era valida come quinta tappa del circuito nazionale IMA Scapin e quarta del MTB Ahead Tour.

Este (PD), in una giornata ricca di appuntamenti, con un clima estivo, sono stati tantissimi i big a decidere di correre la gara estense.



La due giorni estense si è aperta sabato con lo spettacolo “Riso fa buon sangue”, organizzato dall’AVIS di Este, che ha visto esibirsi sul palco numerosi comici di Zelig e Colorado Cafè, capitanati da Paolo Franceschini e Cristiano Militello.





Domenica mattina la centralissima via Matteotti di Este è invasa dai bikers, che alle 9.30 affollano le griglie.


Gianluca Barbieri con Cristiano Militello e Paolo Franceschini

Alle 10.00 il via della gara, con il giro di lancio tra i ponti e le porte della cittadina estense. Paolo Malfer, speaker in piazza, intervista i possibili protagonisti di giornata, mentre Guido Barbato, speaker sul percorso, è in collegamento dal “Pianoro” dove commenterà due passaggi dei concorrenti.





Tra i tanti atleti al via anche Paolo Franceschini, alla sua prima competizione con la MTB, in gara con il numero 00.



Dopo il lancio si affronta la prima salita, quella asfaltata che porta a Calaone, dove il gruppo si allunga e comincia a sfoltirsi. Al comando resta un folto drappello che comprende tutti i migliori.
Sulla seconda salita che porta al “Pianoro” al comando resta un gruppo di sei atleti con Favilli, Casagrande, Failli, Pettinà, Giorni e Pavarin.
Al dente “Dente del Diavolo” Casagrande è solo al comando con una manciata di secondi su Favilli e più staccato Pettinà.
Francesco Casagrande ha un ritmo insostenibile per i suoi avversari e incrementa il suo vantaggio costantemente, fino a giungere solitario sul traguardo di Este, con il tempo di 1h 47’ 51”.



Favilli chiude un’ottima gara i seconda posizione e Pettinà va a completare il podio.



La gara femminile ha visto il duello iniziale tra Annabella Stropparo ed Elena Gaddoni, con la seconda che prende con decisione il comando lungo una salita, approfittando del suo ottimo stato di forma e di una giornata non proprio ottimale della sua diretta avversaria. Alle loro spalle la lotta è tra Serena Calvetti e Nina Gulino, che nelle fasi iniziali si scambiano più volte le posizioni, fiano a quando Serena, in preparazione per l’italiano XC, aumenta il ritmo. Sul traguardo di Este Elena Gaddoni giunge a braccia alzate con il tempo di 2h 09’ 27”, con tre minuti di vantaggio sulla Stropparo e otto sulla Calvetti.





Per la cronaca, Paolo Franceschini ha portato a termine la gara 488° con il tempo di 3h 15’ 49”.

Dopo gli arrivi trasferimento al Palaste, per pasraparty, processo alla tappa e premiazioni.



La decima edizione dell’Atestina Superbike va in archivio con l’ennesimo successo, confermandosi tra le granfondo più appezzate del programma nazionale, con grande soddisfazione di Gianluca Barbieri, organizzatore dell’evento.



Ricordiamo che un ‘ampia sintesi della gara andrà in onda venerdì 16 giugno su Nuvolari, canale 61 del digitale terrestre, nel corso della trasmissione MTB Granfondo realizzata da Alcamedia Videoproduzioni che copre l’intero circuito IMA Scapin.

 

Classifiche
Maschile
1 Casagrande Francesco (Cicli Taddei) 01:47:51 
2 Favilli Elia (Bike Innovation | Focus | Pissei) 01:50:06 
3 Pettina' Nicholas (G.S. Carabinieri) 01:51:20
4 Failli Francesco (Cicli Taddei) 01:51:52 
5 D'agostino Marco (Carbonhubo Cmq Infotre) 01:53:06 
6 Dei Tos Andrea (Cicli Olympia) 01:53:35 
7 Casagrande Michele (Team Damil - Gt Trevisan) 01:55:35 
8 Oliva Vittorio (Carbonhubo Cmq Infotre) 01:56:15 
9 Fammoni Andrea (Ciclissimo Bike) 01:56:26 
10 Taffarel Nicola (Team Damil - Gt Trevisan) 01:57:15



Femminile
1 Gaddoni Elena (Cicli Taddei) 02:09:27 
2 Stropparo Annabella (Scapin-Finestre Vittoria) 02:12:55 
3 Calvetti Serena (Team Damil - Gt Trevisan) 02:17:29 
4 Gulino Nina (Bike Innovation | Focus | Pissei) 02:21:19 
5 Lunardini Alice (Cicli Taddei) 02:24:04 
6 Scipioni Silvia (Cicli Taddei) 02:24:04 
7 Colpo Ylenia (Estebike Zordan) 02:27:52 
8 Burato Chiara (Soave Del Bosco) 02:29:40 
9 Beretta Simona (Wet Life Ridottiallosso) 02:33:07 
10 Mistretta Beatrice (Haibike Lawley Factory Team) 02:33:19



Classifiche complete su: http://www.tds-live.com

(Aldo Zanardi)