Failli e Gaddoni vincono l’undicesima Atestina Superbike

mercoledì 13 giugno 2018

Atestina Superbike rinnova l’apprezzamento con la sua location suggestiva. Circa 600 gli iscritticon uno zoccolo duro di affezzionati che, malgrado le numerose concomitanze, hanno garantito un parterre di alto livello. Lo spettacolo non è certo mancato, a partire da sabato seracon numerosi comici di Zelig e Colorado Cafè e il suggestivo passaggio nelle gallerie delle cantine del Monte Fasolo in gara. La vittoria è andata a Francesco Faillidopo una gara in compagnia di Francesco Casagrande, che ha lasciato l’onore del successo al più giovane compagno di squadra. Terza posizione per l’atleta polesano Marcello Pavarin. Al femminileElena Gaddoni fa il bis dopo il successo dello scorso anno, precedendo Mara Fumagalli e l’atleta di casa Ylenia Colpo, autrice di un’ottima gara, che con un po’ di fortuna agguanta il podio precedendo una sfortunata Silvia Scipioni con seri problemi meccanici. Al rientro alle gare, dopo il grave infortunio, Annabella StropparoLa prova era valida come terza tappa del circuito nazionale IMA Scapin e per l’MTB Ahead Tour.

Este (PD), in una giornata ricca di appuntamenti, con un clima estivo, sono stati tantissimi i big a decidere di correre la gara estense, una due giorni che si è aperta sabato con lo spettacolo “Riso fa buon sangue”, organizzato dall’AVIS di Este, che ha visto esibirsi sul palco numerosi comici di Zelig e Colorado Cafè, capitanati da Cristiano Militello.

Domenica mattina la centralissima via Matteotti di Este è invasa dai bikers, che alle 9.30 affollano le griglie.

Alle 10.00 il via della gara, con il giro di lancio tra i ponti e le porte della cittadina estense. Fabio Balbi e Guido Barbato, speaker in piazza, intervistano i tanti possibili protagonisti di giornata.

Tra i tanti atleti al via anche il comico Paolo Franceschini, dopo il suo esordio agonistico proprio lo scorso anno ad Este.

Dopo il giro lancio si affronta la prima salita, quella asfaltata che porta a Calaone, dove il gruppo si allunga e comincia a sfoltirsi. Al comando resta un folto drappello che comprende tutti i migliori.

Sulla seconda salita, denominata “Canguro”, restano in tre, Failli Casagrande e Jacopo Billi, ma quest’ultimo fora e viene riassorbito dagli inseguiti. Da questo punto è un monologo dei due atleti Taddei, che gestiscono la corsa senza rischiare eccessivamente nelle tecniche discese.

Al dente “Dente del Diavolo” Failli e Casagrande transitano solitari con un buon margine su Pavarin, più staccati gli altri inseguitori.

Failli e Casagrande al “Dente del Diavolo”

Le posizioni restano congelate fino all’arrivo, dopo 43 km e 1.500 metri di dislivello, Failli e Casagrande giungono fianco a fianco sulla linea del traguardo. Terzo chiude Pavarin.

La gara femminile ha visto il duello iniziale tra Elena Gaddoni e Mara Fumagallicon la portacoloti del team Taddei che ben presto prende il largo.

Elena Gaddoni al “Dente del Diavolo”

Alle loro spalle e Silvia Scipioni a tenere saldamente la terza posizione, ma la sfortuna è in agguato e rompe il cambio, riuscendo a terminate ugualmente in quarta posizione. Ad approfittarne per salire suo podio, l’atleta locale Ylenia Colpo, anch’essa autrice di un’ottima prova.

Classifiche

Maschile

1 Failli Francesco – Cicli Taddei – 1:55:03.1

2 Casagrande Francesco – Cicli Taddei – 1:55:03.2

3 Pavarin Marcello – Bottecchia Factory Team – 1:57:48.4

4 Dei Tos Andrea – Cicli Olympia – 2:01:20.6

5 D’agostino Marco – Carbonhubo CMQ – 2:01:23.9

6 Deho Marzio – Cicli Olympia – 2:01:26.7

7 Bidini Samuele – Cicli Taddei – 2:04:05.6

8 Bartalucci Federico – Scott-Pasquini Stella Azzurra – 2:04:30.1

9 Pini Marco – Chero Group Team Sfrenati – 2:04:45.4

10 Ticcò Marco – Team Velociraptors – 2:04:51.2

Femminile

1 Gaddoni Elena – Cicli Taddei – 2:12:32.4

Fumagalli Mara – Focus Xc Italy Team – 2:14:55.1

Colpo Ylenia – Atheste Bike – 2:32:41.3

Scipioni Silvia – Cicli Taddei -2:34:16.9

Tasca Serena – Gardasport – 2:38:19.4

Stropparo Annabella – Team Scapin Tek Series – 2:41:47.7

Amadori Valeria – Cicli Taddei – 2:47:50.0

Aldighieri Francesca – Revolution Mtb – 2:59:43.6

Squarcina Monica – Team Estebike Zordan – 3:00:29.9

10 Savaris Ilaria – Vimotorsport – 3:09:11.5

Classifiche complete su: http://www.tds-live.com

La gara era valida anche come prova sociale ASD IT ARMY C.T.

Dopo gli arrivi trasferimento al Palaste, per pastaparty, processo alla tappa e premiazioni.

L’undicesima edizione dell’Atestina Superbike va in archivio con l’ennesimo successo, confermandosi tra le granfondo più appezzate del programma nazionale, con grande soddisfazione di Gianluca Barbieri, organizzatore dell’evento.

Da segnalare anche un’iniziativa di beneficenza che da anni vede affiancati Atestina Superbike e la Fondazione “Città della Speranza”, che raccolgono fondi al fine di sconfiggere le malattie che colpiscono l’infanzia.

Ricordiamo che un ‘ampia sintesi della gara andrà in onda venerdì 15 giugno alle 22.00 su Nuvolari, canale 177 del digitale terrestre, nel corso della trasmissione MTB Granfondo realizzata da Alcamedia Videoproduzioni che copre l’intero circuito IMA Scapin.

Aldo Zanardi

(Ph. Gruppo Fotografico Euganeo sezione di Este-Massimo Stermieri-A.Zanardi/Solobike.it)

Fonte: Solobike.it