Val di Fassa Marathon: Alexey Medvedev e Mara Fumagalli su tutti

lunedì 10 settembre 2018

Moena (TN)la “Fata delle Dolomiti”, ha ospitato la Val di Fassa Marathon, giunta alla sua undicecima edizione, una gara nel cuore dai biker che rievoca momenti memorabili della storia di questo sport.

Tante erano le novità di questa edizione che hanno evidenziato un deciso cambiamento di rotta, con un percorso Marathon (Hard Rock) duro e selettivo, basti pensare che in 61 km i metri di dislivello sono stati poco meno di 3000.

Alle 8.30 le griglie sono già affollate, con oltre 800 bikers schierati lungo il fiume Avisio, nel tratto pedonale in centro a Moena.

Alle 9.00 il via della gara dato dallo speaker Fabio Balbi, con il serpentone di bikers che si lancia per il passaggio in paese prima d’imboccare la salita del Passo San Pellegrino.

Fin dalle prime battute è il russo Alexey Medvedev (Cicli Taddei) ad imporre il ritmo, un ritmo che fa subito selezione.

Al GPM in località Le Cune, a quota 2.002 metro slm é il russo a transitare solitario al comando, seguito Leonardo Paez (Giant-Liv Polimedical Official Team) con un minuto di distacco, con circa due minuti passa Francesco Casagrande (Cicli Taddei) mentre quarto transita Juri Ragnoli (Scott Racing Team).

Al termine della lunga discesa che porta a località Ronchi, nei pressi della partenza degli impianti per il Lusia, è sempre Medvedev al comando, Paez transita secondo mentre Ragnoli è riuscito a sopravanzare Casagrande.

Da dietro risale forte Johnny Cattaneo (Wilier Force 7 C) che si porta in terza posizione a ridosso di Paez, ma una foratura lo rallenta, facendogli riperdere posizioni.

Paez al passaggio intermedio dal traguardo dopo 25 km

Medvedev al comando gestisce la gara, Paez recupera ma non a sufficienza per arrivare a tiro del russo che va a vincere con il tempo di 3 ore 00’ 49”. Paez è secondo e in rimonta chiude terzo Diego Alfonso Arias Cuervo (Giant-Liv Polimedical Official Team), che precede Juri Ragnoli e Johnny Cattaneo.

A completare la top ten sono Chiarini, Favilli, Failli, Longa e Paulissen.

La gara femminile ha vissuto sul confronto serrato tra Mara Fumagalli (Focus Xc Italy Team) e Christina Kollmann-Forstner (Team Texpa Simplon). Dopo una gara spalla a spalla si è deciso tutto nell’ultima discesa, dove un piccolo errore dell’austriaca ha concesso alla campionessa italiana di guadagnare il margine per arrivare sul traguardo a braccia alzate.

La Kollmann chiude seconda e a completare il podio ci pensa Blaza Pintaric (Pintatim), che precede Gaddoni, Bigham, Sosna, Burato, Pellizzaro, Scipioni e Davies.

 

 

Le classifiche

Marathon maschile (Hard Track)

1 Medvedev Alexsey – Cicli Taddei – 3:00:49

2 Paez Leon Hector Leonardo – Giant-Liv Polimedical Official Team – 3:01:12.1

3 Arias Cuervo Diego Alfonso – Giant-Liv Polimedical Official Team – 3:06:43.4

4 Ragnoli Juri – Scott Racing Team – 3:07:18.2

5 Cattaneo Johnny – Wilier Force 7 C – 3:09:01.6

6 Chiarini Riccardo -Torpado Sudtirol Mtb Pro Team – 3:09:39.0

7 Favilli Elia -Team Bike Innovation Focus Rosti – 3:09:39.9

8 Failli Francesco – Cicli Taddei – 3:09:52.7

9 Longa Mattia – Cannondale Rh-Racing – 3:10:06.6

10 Paulissen Roel – Cannondale Rh-Racing – 3:10:42.3

Marathon femminile (Hard Track)

1 Fumagalli Mara – Focus Xc Italy Team – 3:52:14.8

2 Kollmann-Forstner Christina -Team Texpa Simplon – 3:53:10.3

3 Pintaric Blaza – Pintatim – 3:56:24.2

4 Gaddoni Elena – Cicli Taddei – 3:58:40.9

5 Bigham Sally – Canyon Topeak Factory Racing – 4:03:03.2

6 Sosna Katazina – Torpado-Sudtirol Mtb Pro Team – 4:06:55.0

7 Burato Chiara – Focus Xc Italy Team – 4:11:50.1

8 Pellizzaro Jessica – Team Trek – Selle San Marco – 4:13:30.4

9 Scipioni Silvia – Cicli Taddei – 4:18:49.9

10 Davies Charlotte – British Cycling – 4:27:32.6

Classic maschile (EasyTrack)

1 Dalvai Armin – Bottecchia Factory Team – 1:44:35.1

2 Rosati Marco – Team Todesco – 1:56:47.5

3 Tonoli Emanuele – Bottecchia Factory Team – 2:03:41.4

4 Margonari Mauro – Carina – Brao Caffe’ – 2:04:36.9

5 Kogler Luca – Sorriso Bike Team – 2:06:35.8

 

Classic femminile (EasyTrack)

1 Carboni Elisabetta – Frm Factory Racing Team – 3:02:44.7

2 Mariani Silvia – Veloce Club Longarone – 3:06:24.6

3 Aldighieri Francesca – Revolution Mtb – 3:14:35.1

4 Franzosi Alice – Team Manuel Bike – 3:19:05.2

5 Menegazzi Nicoletta – Team Benetti – 3:26:09.4

 

Classifiche complete su www.tds-live.com

Il processo alla tappa IMA ScapinI leader IMA Scapin a una prova dal termine

L’ASD Val di Fassa Events del presidente Riccardo Franceschetti, con il supporto fondamentale del responsabile di percorso e del coordinamento Gianfranco Degiampietrosalutano e ringraziano tutti i partecipanti, dando appuntamento per la dodicesima edizione della Val di Fassa Marathon.

Aldo Zanardi

 

Fonte: Solobike.it